Crea sito

LOST DOGS LAUGHTER – Out Of Space (Autoproduzione)

LOST DOGS DAUGHTER COVER

LOST DOGS LAUGHTER Out Of Space

(Autoproduzione)

 

Si chiama Out of Space l’album d’esordio dei Lost Dogs Laughter, band romana con una spiccata attitudine alternative e grunge.

Il disco è un’autoproduzione, registrato presso il Synthesis Recording Studio e masterizzato al Rome Mastering Studio.

Composto da nove tracce il disco si apre con la graffiante Sweeter Reaction, primo singolo estratto dall’opera, per continuare con Honestly, caratterizzata da riff di chitarra frenetici e da un mood che ricorda quello delle band alternative dei primi anni 2000.

Go Away rappresenta invece un punto di transizione in cui si passa a linee più melodiche. Segue Words Unknown, anch’essa più pacata ma allo stesso tempo malinconica e distorta.

Fade (September 1993) spezza l’atmosfera riportando l’ascoltatore, attraverso sonorità quasi britanniche, in un’atmosfera più luminosa e grintosa. Fallen Angel è forse il pezzo più emozionale dell’intero album mentre Am I rappresenta la parentesi più oscura e psichedelica.

La title track Out of Space invece fonde delle chitarre essenziali (che ricordano quelle dei primi Radiohead) a una voce molto piena e melodica. The Forgetful chiude l’album riproponendo un’aria ansiosa, dove la base in continuo crescendo si sposa alle voci armonizzate alla perfezione.