Crea sito

Indiepolitana: ecco il manifesto della mappa dei festival del circuito

indiepolitana_web

Indiepolitana è un progetto di comunicazione e programmazione congiunta tra festival, associazioni e ambiti terrioriali sociali tra l’Umbria e le Marche.
Nato dall’idea di tre associazioni che da qualche anno si sforzano di mettere in piedi dei festival di musica indipendente con un impatto culturale che oltrepassi i confini angusti del locale, Indiepolitana si prefigge di creare una rete virtuale in cui i tre eventi delle provincie di Pesaro e Urbino e Perugia siano uniti a formare quasi delle tappe di un viaggio immaginario da percorrere sulla dorsale appeninica alla scoperta di luoghi, paesaggi e culture profondamente suggestive.
Indiepolitana, quindi, come una metropolitana virtuale in cui ad ogni stazione corrisponde un festival dove ascoltare live il meglio della nuova scena italiana, conoscere tanti appassionati e scoprire splendidi luoghi.
In questo senso, la grafica curata da Alessandro Baronciani (fumettista e illustratore pesarese, nonché cantante degli Altro) centra perfettamente il punto: due giovani esploratori con tanto di mappa in mano, alla scoperta di territori e culture a suon di musica indipendente italiana.

PRIMA TAPPA: 14-15 GIUGNO
INDIEtiAMO festival – II edizione, centro storico di Sassocorvaro (PU)

Si comincia con il festival di Sassocorvaro giunto quest’anno alla sua seconda edizione, organizzato dall’associazione Laboratorio Indipendente Musica e Arte. Immerso in uno splendido scenario nel bel mezzo dell’appenino vicino ad Urbino, quest’anno vedrà avvicendarsi sui 3 palchi e le 5 postazioni musicali Fast Animals and Slow Kids, Pan del Diavolo (14 giugno) Pagliaccio (vincitori del contest INDIEtiAMO 2013), L’Officina della Camomilla, Lo Stato Sociale (15 giugno) oltre a tanti altri nomi interessanti e numerosi eventi collaterali, come mercati alternativi e esibizioni di artisti di strada.

Per info e il programma completo: www.limalab.it/limalab

SECONDA TAPPA: 28-29 GIUGNO
VILLA’n’ROLL festival – III edizione: “è importante adesso”, impianto sportivo di Villa Ceccolini, Pesaro (PU)

La tappa intermedia vedrà protagonista l’associazione Periferica di Pesaro, che ha lavorato al Villa n’ Roll, festival del traffico umano conurbano, per ben 9 mesi. Due giorni cangianti dove a partire dalle 18,00 si alterneranno svariati gruppi pescati nel meglio della scena indipendente italiana, fra cui Iori’s Eyes, Management del Dolore Post Operatorio e Gazebo Penguins il 28 giugno e The Rust And The Fury, Cosmetic e Altro il 29 giugno. Ma ci saranno tantissimi altri artisti come in un corso intensivo di 16 ore di musica per irradiare la cultura dell’ascolto. Il tutto ad appena 9 km dall’uscita Pesaro e Urbino dell’A14 e dal centro storico di Pesaro.
Per scoprire tutto il programma: www.facebook.com/VillanRoll


TERZA TAPPA: 2-4 LUGLIO (ANTEPRIMA: 26 GIUGNO)

GUBBSTOCK ROCK festival – XX edizione, centro storico di Gubbio (PG)

L’ultima tappa sarà anche l’unica in provincia di Perugia, in una delle cittadine umbre più belle in assoluto: Gubbio. Il festival, giunto alla sua ventesima edizione ma da poco diventato punto di riferimento per gli appassionati della zona di rock indipendente italiano – grazie anche alla collaborazione con la giovane associazione Mentindipendenti – darà spazio sia alle ottime realtà locali che fanno fatica a suonare e ad emergere, sia a due band fra le più valide delle nuove leve nazionali, i Kafka On The Shore (3 luglio) e i Sadside Project (4 luglio), senza dimenticare l’immancabile appuntamento con l’anteprima al Parco Ranghiasci il 26 giugno con i Boxerin Club. In più, vari altri eventi collaterali fra cui uno imperdibile: la mostra di Alessandro Baronciani e la presentazione del suo libro “Raccolta: 1992-2012”.
Per info e programma completo: www.aboutgubbstock.net