Crea sito

“Musica D’Autori”: il confronto tra artisti di epoche e generi diversi a favore di una rinnovata curiosità nel nuovo podcast di Yang P.

LINK STREAMING PODCAST: https://spoti.fi/2TMbb2h

“Musica D’autori”, il nuovo podcast di Yang P, nasce dalla necessità di scoprire (e riscoprire) musica. In un’epoca nella quale la nostalgia e la retromania hanno vinto sulla curiosità e sull’innovazione, Paride Rosati confronta brani che per i più potrebbero risultare agli antipodi. 

Da qui nasce la necessità di uscire fuori dagli schemi secondo i quali il passato vince sul presente. Nelle puntate del podcast infatti assistiamo a confronti del tutto imprevedibili che sfidano “il senso comune” secondo cui non si può paragonare un brano di Achille Lauro a un brano del Faber.

Questo ed altri confronti del genere vi lasceranno a metà tra lo sbigottimento e la sorpresa, ma vi aiuteranno di certo a scoprire nuova musica e a comprendere meglio i nuovi linguaggi della comunicazione musicale. 

Non dobbiamo mai dimenticare che anche se cambia il linguaggio con cui gli artisti comunicano agli ascoltatori, anche se cambiano i generi che si ascoltano, anche se cambiano le classifiche e le tendenze, il filo rosso che ci lega al passato e ci proietta verso il futuro rimane invariato: la musica è stata e rimarrà sempre uno dei motori principali della nostra immaginazione e della nostra capacità di sognare.

“Non ci sono barriere di genere o epoca: una canzone trap potrebbe essere basata su un argomento non dissimile da quello trattato da un cantautore della scuola genovese in un suo brano. Un gruppo indie potrebbe aver utilizzato all’interno di un suo pezzo una scala musicale presente anche in un disco dance degli anni 90” dice Yang P parlando del suo podcast.

Il Podcast, è interamente ideato e prodotto da Paride Rosati ed è disponibile su Spotify.

[Ufficio stampa a cura di 0371 Music Press]

 

Yang P – Biografia Podcaster

Yang P (Paride Rosati) è un mc, musicista e podcaster nato nel 1990 a San Benedetto del Tronto e residente a Milano.

Il nome, oltre ad essere un chiaro richiamo alla filosofia taoista, è il punto d’incontro tra tre concetti legati alla sua visione artistica e personale:

– Lo “Yang” rappresenta una parte nascosta della persona, quella più irrazionale ed istintiva. In questo caso “Yang P” è la parte irrazionale e artistica di Paride, che invece deve necessariamente scontrarsi, come tutti, con la razionalità della vita di tutti i giorni;

– Come forma omaggia gli alias utilizzati dagli MCs dell’old school (dove si affiancava ad un nome un’ iniziale: Chuck D, Donald D, Mike D…);

– Foneticamente ricorda in modo provocatorio e derisorio “Young”,nome spesso utilizzato dai rapper per accattivarsi il pubblico più giovane.

Tra le varie collaborazioni avute negli anni ricordiamo: Ram$e$ (Glory Hole Records), Progetto Zero Clique (fondata da Quinto Elemento, Blame e L’alieno), Peppe Bastardo e Malestro (Prosmoker), Kugio (Family P,Forlì) Wanted e Blitz (Ritmi Urbani, Teramo). 

Nel 2020 pubblica “Musica D’Autori”, un podcast ideato e realizzato da lui in cui vengono confrontate due canzoni appartenenti a due decenni diversi partendo da uno spunto comune e arrivando ad analizzarle sia sul piano musicale sia su quello testuale.

 

LINK SOCIAL PODCAST:

Facebook: https://www.facebook.com/YangParide/

Instagram: https://instagram.com/yangparide?igshid=1nnpmobl5mirz

Spotify: https://spoti.fi/2TMbb2h