Crea sito

Inaugurazione di Parco Tittoni con GLI STATUTO

flyer 28 maggio

RIPARTE PARCO TITTONI DAL 28 MAGGIO . EVENTO INAUGURALE NUOVA STAGIONE

IN CONCERTO: GLI STATUTO + DJ HENRY DJ SET

INIZIO ORE 22.00

INGRESSO GRATUITO

SCHEDA ARTISTA http://www.statuto.net/biografia-it.html

Infoline: 3398842707 – [email protected]

Sito ufficiale: www.parcotittoni.it

Tutto il programma su www.parcotittoni.it

 

Parco Tittoni, bucolica area concerti di Desio (MB), giardino della settecentesca Villa Traversi Tittoni, opera del grande Piermarini, riparte il 28 maggio e, per la sua terza stagione, raddoppia le fatiche e rimane aperta tutta l’estate, fino al 13 settembre, ogni giorno.

Sul palco Gli Statuto, storica band torinese che festeggia quest’anno i suoi 30 anni di attività. Recentemente protagonisti al concerto del Primo Maggio a Roma, sono pronti a fare ballare tutti a suon di ska !

 

Comune di Desio, Coop. Mondovisione ed ARCI Tambourine saranno ancora insieme per garantire alla Brianza uno spazio indimenticabile.

 

Due palchi, sei postazioni bar, una cucina di alta qualità, un’ area lounge ampliata con sedute e cuscini, ed una stagione di artisti di alto livello : ci sarà musica per le nostre orecchie con artisti del calibro di Brunori Sas, I Cani, Tonino Carotone, Radici Nel Cemento, Bud Spencer Blues Explosion, Punkreas, Treves Blues Band, Almamegretta ; ci piegheremo dalle risate con il Cabarettificio con Alessio Parenti ed i comici di Zelig, Colorado, Central Station ; rivivremo la magica notte degli Oscar con il Cinema all’aperto del lunedi; allieteremo i nostri palati con i menù della succulenta griglieria ; danzeremo sotto la luna con i party più famosi della Brianza: Open, Lollipop, Jammin’, Megamix, Go West! ; ci disseteremo con il giovedì universitario dei ragazzi di Nasty ; sogneremo una notte mondiale con le partite dell’ Italia sul megaschermo, ci ammalieremo con i notturni di Musicamorfosi.

 

E ci innamoreremo dell’ erba e delle notti d’estate, che “l’amore è una tela fornita dalla Natura ed abbellita dall’immaginazione”.

E vivremo l’estate perché sarà l’estate dal vivo.