Crea sito

Il programma del Progetto Chinaski

Dal 20 al 23 febbraio a Palazzolo sull’Oglio
una nuova serie di appuntamenti per il Progetto
Chinaski
un ambizioso festival itinerante delle Arti
Ecco il programma:
GIOVEDI’ 20 FEBBRAIO
ore 21,00
Mascoulisse Quartet meets Sergio Isonni
in “Benvenuto grande
cinema”
@
Teatro Sociale
Piazza Tamanza – Palazzolo Sull’Oglio
Ingresso: 5 €
VENERDI’ 21 FEBBRAIO
ore 21,30
Spettacolo di teatro civile “LA SCELTA”
@
Teatro Sociale
Piazza Tamanza – Palazzolo Sull’Oglio
Ingresso: 5 €
SABATO 22 FEBBRAIO
ore 19,30
Ettore Giuradei e Nicola Ballarini
presentano il libro “Il Paese senza ringhiere, senza fabbriche e
senza strade”
@
Fondazione Cicogna Rampana
Via Giuseppe Garibaldi 24 – Palazzolo sull’Oglio
Ingresso Gratuito
ore 21,30
Davide Toffolo in “Graphic Novel
is Dead”
@
Spazio Teatro San Sebastiano
Via Palosco 5 – Palazzolo sull’Oglio
Ingresso 5 €
DOMENICA 23 FEBBRAIO
ore 18,00
LODO GUENZI de “Lo stato
Sociale” legge “Autobahn” di Pier Vittorio Tondelli
@
Teatro Sociale
Piazza Tamanza – Palazzolo Sull’Oglio
Ingresso gratuito
ore 21,30
Pierpaolo Capovilla legge Pier Paolo
Pasolini
“La
Religione del mio Tempo” – reading in tre atti
@
Spazio Teatro San Sebastiano
Via Palosco 5 – Palazzolo sull’Oglio
Ingresso 7 €
INFOLINE PER TUTTI GLI APPUNTAMENTI
facebook: progetto Chinaski
cell: 3479356650
per acquisto biglietti prevendita e informazioni
Infopoint:
Fondazione Cicogna Rampana
Via Giuseppe Garibaldi 24
Palazzolo sull’Oglio (BS)
Dall’11 al 23 febbraio
H 17,00 – 20,00
Dopo il successo della data d’esordio del
progetto Chinaski, che ha visto Giancarlo Onorato e Cristiano Godano dei
Marlene Kunz sullo stesso palco il 23 novembre con il progetto “Ex – semi di
musica vivifica”, dal 20 al 23 febbraio è in programma una ricca serie di
appuntamenti dal vivo, con un cartellone artistico eterogeneo dove musica,
teatro, e letteratura, si incontrano e dialogano fra loro.
Si inizia giovedì 20 febbraio con Mascoulisse
Quartet meets Sergio Isonni
; l’incontro fra un attore e cantante lirico ed
un quartetto di fiati. Dal vivo presentano lo spettacolo “Benvenuto grande
cinema
”.
Il Mascoulisse Quartet
è formato da alcuni giovani musicisti, tutti diplomati con il massimo  dei voti presso il Consevatorio “Luca
Marenzio” di Brescia.
Negli anni, il gruppo
ha eseguito più di 280 concerti in Italia ed in Europa, facendosi apprezzare
per la tecnica e lo splendido suono dei loro tromboni; il loro repertorio è
molto vario, spazia dalla musica antica europea, rivisitata con strumenti del
XVI secolo, alla musica del XX secolo.
Venerdì 21 febbraio, serata dedicata al
teatro, con l’opera “La
Scelta”
, spettacolo patrocinato da Amnesty International
e Rai Educational.
Marco Cortesi e Mara
Moschini
portano in scena un’opera basata sul lavoro giornalistico della
Dott.ssa Svetlana Broz, nipote del Maresciallo Tito, che racconta quattro
storie vere di coraggio provenienti dalla guerra civile che ha insanguinato
l’ex-Jugoslavia tra il 1991 e il 1995.
Sabato 22 febbraio, sarà possibile
scoprire due libri di recente pubblicazione, mediante un incontro diretto con i
rispettivi autori. Nel tardo pomeriggio Ettore Giuradei, cantautore
bresciano, e Nicola Ballarini, illustratore, presentano “Il paese senza
ringhiere, senza fabbriche e senza strade”
. Partendo dal racconto della
storia contenuta nel libro, l’autore, citando grandi pensatori e artisti
italiani e non (Gesù, Pasolini, Tenco, Battiato, ecc..) espone, in forma di
monologo, una riflessione personale sull’attuale “stupida” condizione
dell’uomo.
In serata,
appuntamento con Davide Toffolo, frontman dei Tre Allegri Ragazzi Morti.
A pochi giorni dalla pubblicazione del suo nuovo libro a fumetti “Graphic
Novel is Dead”
, il cantante ed illustratore friulano si esibirà in uno
spettacolo ispirato a “Man on the Moon” di Andy Kaufman. Sarà l’occasione per
ascoltare i migliori brani dei Tre Allegri Ragazzi Morti in un live set
acustico ed unplugged, ma anche per scoprire le doti di entertainer comico di
Davide Toffolo, il quale durante la serata si calerà nel personaggio “El Tofo”,
protagonista del libro e vero e proprio alter ego del cantante.
Domenica 23 febbraio, appuntamento con due
reading proposti da due personaggi di spicco del panorama musicale indipendente
italiano.
Si inizia alle 18,00
con Lodo Guenzi,
giovane
musicista del gruppo indie-rock bolognese “Lo Stato Sociale”; il
quale si esibirà in un reading sullo scrittore italiano Pier Vittorio Tondelli,
autore del libro “Altri libertini”, romanzo cult tra i giovani degli
anni Ottanta, da cui è tratto il brano “Autobahn”.
A seguire, Pierpaolo Capovilla,
frontman de Il Teatro degli Orrori, presenterà “La Religione del mio tempo”,
un reading in tre atti ispirato a Pier Paolo Pasolini, dove musica e poesia si
incontrano.
PROGETTO CHINASKI: PRESENTAZIONE
Il Progetto Chinaski nasce
principalmente dalla volontà di utilizzare l’arte come mezzo di crescita e come
strumento per stimolare ogni persona ad elaborare un giudizio critico.
Da qui la volontà di strutturare una
programmazione artistica qualitativamente ricercata, che ottenga una buona
risposta da parte del pubblico e che incoraggi le amministrazioni locali,
importanti interlocutori nella realizzazione di questo progetto, a tornare ad
incentivare la cultura, rivalutando non solo gli investimenti e gli spazi ad
essa riservati, ma anche il ruolo che i giovani possono ricoprire all’interno
di tale processo di rinascita. È importante infatti che la società civile torni
a riappropriarsi dei luoghi culturalmente rilevanti presenti sul territorio,
facendoli rivivere secondo le proprie aspirazioni e inclinazioni.
Questo Festival, che coinvolgerà alcuni
importanti Paesi a cavallo tra le province di Bergamo e Brescia, aspira a far
rivivere teatri, cineteatri, auditorium, luoghi caratteristici a livello
artistico e culturale, che molto spesso non vengono valorizzati a sufficienza.
Per questo motivo, parte degli spettacoli e delle attività proposte si svolgeranno
all’interno di essi, così che si torni ad apprezzare ciò che di bello ci
circonda.
VUOI SAPERNE DI PIU’ SU PROGETTO
CHINASKI E “ARTE FATTA”?
LEGGI QUI