Crea sito

Domenica 28 maggio – Alla diciassettesima edizione de LO SPIRITO DEL PIANETA di Chiuduno (BG) suonerà live SHARON SHANNON

LO SPIRITO DEL PIANETA

Diciassettesima edizione

L’unico festival tribale indigeno in Italia

@ Polo Fieristico – Chiuduno (BG)

Via Martiri della Libertà

 

Domenica 28 maggio

Sharon Shannon

 sharon ok

Il programma della giornata

ore 12.00: – Apertura del centro

ore 15.00: – Rievocazione della cultura bergamasca: Cumpagnia Fil de Fer Bergamo di Piario (palco principale)

– Conferenza: Naturalmente, La grande Bergamo? 60 anni di cemento: il territorio, l’ambiente tra montagna, città e pianura (palazzetto)

ore 15.30: – Conferenza: “La medicina tradizionale del Sarawak- Malesia (parco c/o Spazio conoscenza)

ore 17.00:Concerto del Gruppo The Friel Sisters (Irlanda) (palco principale)

ore 18.00: – Conferenza: “Il cibo di Madre natura” Cascina Gervasoni (parco c/o Spazio conoscenza)

ore 20.00: – Conferenza: Naturalmente, I territori del cibo (palazzetto)

ore 20.30: – Conferenza progetto: Il primo Portale mediatico indigeno (palco principale)

ore 21.15:Concerto del gruppo Sharon Shannon (Irlanda) (palco principale)

ore 21.45: – Seminario sulle Danze Tradizionali Costom de Par (Parre Bergamo) (palazzetto)

– Incontro con gli Incas (parco c/o il fuoco sacro)

Ingresso libero

Presente struttura al coperto che garantirà la realizzazione degli spettacoli anche in caso di maltempo

Orari di apertura del centro

Sabato: ore 17.00

Domenica: ore 12.00

Tutti i giorni feriali: ore 19.00

INFOLINE

ASSOCIAZIONE CHICUACE IN TONIATIUH SESTO SOLE(BG)

Via Donizetti, 112 – 24030 Brembate Sopra (BG)

Cell : 347 5763417 – [email protected]www.lospiritodelpianeta.it

     SHARON SHANNON

Sharon Shannon è una musicista irlandese, principalmente nota per le sue esibizioni di musica folk con fisarmonica e violino, non disdegna, però, nemmeno strumenti tipici irlandesi come il tin whistle e il melodeon.

 

Shannon inizia la sua carriera discografica nel 1989, lavorando con il produttore John Dunford e i musicisti Adam Clayton, Mike Scott e Steve Wickham. Ciò permette a Sharon di potersi unire alla loro band, The Waterboys.

Fa parte della band per un anno e mezzo circa, suonando le parti per fisarmonica e violino nell’album Room to Roam e partecipando per la prima volta ad un tour mondiale.

Abbandona la band quando Mike Scott prende la decisione di indirizzare la band verso un suono più rock.

 

Nel 1991 pubblica il suo primo album solista, Sharon Shannon, che rappresenta uno degli album di musica tradizionale irlandese di maggior successo fino ad oggi.

 

Dal 1991 ad oggi Sharon ha pubblicato più di quindici album collaborando con grandissimi nomi rock e folk internazionali come: Sinéad O’Connor, Elvis Costello, Kate Bush, Bono, Jackson Browne, la band Coolfin, Dónal Lunny, Moya Brennan, Kirsty MacColl, Christy Moore, Liam O’Maonlai, Mundy e John Prine e tanti altri.

 

Come solista ha suonato in Australia, Europa, Hong Kong e Giappone.

Si è anche esibita per i politici come Bill Clinton, Mary Robinson e Lech Wałęsa e ha tenuto numerosi concerti di beneficenza per sostenere il benessere degli animali.

 

La versione live di Galway Girl feat. Mundy è stata la traccia più scaricata in Irlanda nel 2007, e le ha permesso di vincere il premio Meteor.

 

I generi musicali dai quali Sharon trae ispirazione spaziano dal reggae al cajun, dalla musica francese a quella portoghese.

 

 

Il servizio di bus navetta è gratuito da e per Bergamo e attorno al festival

bus navetta gratuiti da piazza mercato (Malpensata) Bergamo, davanti alla stazione di Bergamo; e dalla zona industriale di Chiuduno (adiacente a uscita autostrada A4 Grumello del Monte/Telgate). Ulteriori dettagli sul sito del festival.

 

Attività parallele al festival

– Presso il palazzetto, saranno presenti oltre 100 associazioni legate all’ambiente con conferenze e seminari, chiamate “Naturalmente”

– Verrà allestito e si potrà affrontare un “Percorso sensoriale”, in cui si potranno vivere attraverso sensi diversi dalla vista esperienze molto particolari

– Ogni giorno saranno attivi numerosi laboratori per bambini e non solo.

– Ci sarà la possibilità di creare delle forme di “Stone Balancing”, ovvero l’equilibrio delle pietre come forma d’arte immediata e temporanea

– Nel parco sarà allestito un “Villaggio di artigiani medievali”, in cui si sperimenteranno tecniche di lavorazioni di tessuti, cuoio, metalli, e si terranno incontri sull’uso delle erbe e dei rimedi del giardino dei semplici

– Presso il Palazzetto, si potrà condividere momenti di Danza tradizionale, con gli ospiti della manifestazione

– Nel parco vi sarà la possibilità di ascoltare uomini medicina, capi di tradizione, che ci raccontano aspetti delle proprie culture

– Ogni giorno sarà aperta una cucina regionale con 900 posti a sedere al chiuso e all’aperto e pizzeria.

– Saranno presenti ristoranti etnici (Eritreo- Kebab- – Messicano- Vegano –carne e paella)

– Ogni giorno saranno presenti oltre 150 espositori con artigianato etnico.

– Ogni attività sarà garantita al coperto, Gli spettacoli e le conferenze saranno tenute anche presso il palazzetto dello sport all’interno del centro.

– Bus navetta saranno garantiti da e per Bergamo ( con partenza e ritorno da parcheggio mercato Malpensata e Urban center di fronte alla stazione), e presso un anello a Chiuduno polo industriale

– Nel padiglione fieristico, sarà presente uno spazio benessere