Crea sito

CREEZY presenta KALI’

CREEZY

Presenta

KALI’

 

GUARDA IL VIDEO

https://youtu.be/XFrosMeJG_w

 

 

IL BRANO:

VI È MAI CAPITATO DI PERDERE VOI STESSI?

AVETE MAI AVUTO LA SENSAZIONE DI VAGARE NEL BUIO PIU’ TOTALE?

SIETE MAI RIUSCITI A DARE UN VOLTO ALLA MORTE?

BEH’, IO L’HO FATTO, IL SUO NOME E’ KALI’.

 

SINOSSI DEL TESTO

NEL BRANO L’ARTISTA RACCONTA, METAFORICAMENTE, UNA SITUAZIONE DI TOTALE SMARRIMENTO NELLA QUALE SI TROVA AD AFFRONTARE QUELLA CHE PER LUI E’ LA “FINE”.

NEL CORSO DELLA TRACCIA SI SENTE IL DISAGIO E LA RASSEGNAZIONE DINANZI A QUESTA OSCURA ENTITA’ CHE, DOPO AVER SOGGIOGATO L’ANIMA E PLAGIATO LA MENTE DEL PROTAGONISTA, LO TRASCINA CON SE NELL’OBLIO LASCIANDOLO IN PREDA AI SUOI TORMENTI.

 

IL VIDEO:

sinossi del video:

IL VIDEO PRESENTA UNO SCENARIO SCARNO E CUPO, COME SE FOSSE UNA SORTA DI LIMBO, DAL QUALE IL PROTAGONISTA NON TROVA USCITA. LE RIPRESE SONO DINAMICHE E LASCIANO INTRAVEDERE IL SENSO DI SMARRIMENTO CHE L’ARTISTA HA RIPORTATO NEL TESTO. INOLTRE, IL TUTTO INIZIA E SI CONCLUDE CON L’APPARIZIONE E LA SPARIZIONE DEL PROTAGONISTA, IL QUALE, COME NELL’INFERNO DANTESCO, SI VEDE SCHIAVO DI UNA CONTINUA CICLICITA’.

 

BIO ARTISTA

Diana Johnny, in arte CREEZY, è un rapper italiano. Nasce a Carbonia il 28 ottobre 1988. Dopo svariate collaborazioni, nel 2016, decide di intraprendere il percorso da solista con lo pseudonimo di CLAUDE RIVERS, questo, lo porterà a rilasciare tre tracce presenti sul canale youtube (TheChosenOneCREEZY). A metà 2017, dopo un’accurata ricerca sonora, il rapper decide di voltare pagina cimentandosi nel genere TRAP, tenendo però conto delle sue influenze musicali. Da questa svolta nasce KALI’. Il brano presenta un tappeto sonoro cupo con suoni che spaziano dalla trap all’elettronica, la strumentale è prodotta da SHEEZAH (dj, producer e co-owner dello studio GOLDENEYE) mentre le voci sono curate, mixate e masterizzate dal fonico AXL (anche lui co-owner dello studio). Per dare maggior impatto alla traccia, l’artista decide di affidare il video al videomaker MANUEL DANIELI, questo, gli propone uno scenario “dark” che riprende perfettamente il concept della traccia (cupo e ansiolitico) dando vita ad una sorta di limbo senza uscita.