Crea sito

[3.0] Nasce l’Associazione Vittime delle brutte cover di De André

Ieri sera mi ero messo a vedere #QuelloCheNonHo di cui avevo perso la puntata del giorno prima e mi sono subito trovato a twittare sulla bruttezza della cover di Capossela che faceva il brano di De André alla greca, come gli stranieri superficiali fanno l’Italia coi mandolini facendoci arrabbiare. Imbarazzante. Va bè, io ce l’ho un po’ con Capossela che non sento mai impegnato a far capire le parole delle sue canzoni. Faccio un tweet in tono e scopro di essere sommerso da twittologi entusiasti. Trovo una sola eccezione: lo scrittore Michele Dalai.

Continua a leggere su Radiopereira